giovedì 17 marzo 2011

STAGIONE 1988-89 ARSENAL CAMPIONE D'INGHILTERRA!

La stagione 1988-89 di First Division viene ricordata soprattutto per la partita giocata ad Anfield Road il 26 maggio 1989 tra Liverpool e Arsenal.
Una partita decisiva per conoscere quale tra le due squadre sarebbe diventata Campione di Inghilterra dopo una lunga e combattuta stagione che aveva visto Reds e Gunners contendersi la testa della classifica.
Era l'ultima giornata di campionato ed il Liverpool era favorito dato che aveva un vantaggio di tre punti ed una differenza reti migliore anche se per un solo gol.
In pratica l'Arsenal avrebbe dovuto necessariamente vincere ad Anfield con almeno due gol di scarto, un'impresa all'apparenza impossibile.
Ma andiamo con ordine: la stagione precedente aveva visto trionfare proprio il Liverpool, mentre i Gunners avevano ottenuto il sesto posto, e quindi per la nuova stagione proprio i Reds avevano il favore dei pronostici.
La squadra guidata da Kenny Dalglish poteva contare su grandi campioni come Rush, Barnes, Aldridge, McMahon e Whelan, ma l'inizio di campionato vide, a sorpresa, un dominio del Norwich City che riuscì a mantenere il primato in classifica fino al 26 dicembre quando venne sorpassato proprio dall'Arsenal che nel giorno di Santo Stefano vinse per 2-3 contro il Charlton Athletic.
A questo punto l'Arsenal, guidato da George Graham, riuscì a mantenere la testa della classifica grazie ad un periodo positivo che, nelle successive partite, vide i Gunners battere anche Aston Villa, Tottenham, Everton, West Ham e Milwall e pareggiare con Sheffield Wednesday e QPR.
Questa serie positiva venne interrotta il 21 febbraio 1989 dalla sconfitta per 2-1 contro il Coventry seguita da una vittoria contro il Luton, ma poi da un pareggio contro il Milwall, una sconfitta contro il Nottingham Forest ed un altro pareggio contro il Charlton.
Nel frattempo il Liverpool stava guadagnando punti e, scavalcando il Norwich, diventò la principale rivale dei Gunners nella lotta per il Titolo.
L'Arsenal riprese a vincere guidata dai gol di Smith e dalle prestazioni dei vari Adams, Merson e Rocastle d ottenne sei risultati utili consecutivi fino alla clamorosa sconfitta del 13 maggio 1989 in casa, ad Highbury, contro il Derby County per 1-2. A questa sconfitta seguì un altro risultato inaspettato, sempre in casa, e cioè il pareggio per 2-2 contro il Wimbledon.
Approfittando dell'insperato doppio passo falso dei londinesi, il Liverpool, alla penultima giornata, balzò in testa alla classifica con il vantaggio di tre punti completando la lunga rincorsa che durava da mesi.
Per i tifosi dell'Arsenal questa fu una tremenda beffa, era dal 1971, anno dell'ultimo campionato vinto, che attendevano il momento di poter tornare sul trono d'Inghilterra e proprio sul più bello tutto sembra svanire.
Lo stato d'animo dei tifosi Gooners in quella stagione è ben descritto nel bellissimo film "Fever Pitch", tratto dal libro di Nick Hornby, con Colin Firth, nel quale, appunto, viene narrata la storia di un comune e normale tifoso dell'Arsenal che spera di vedere la propria squadra trionfare, dopo tante delusioni, seguendola con passione e che per tutta la stagione ha rincorso il sogno di vincere il campionato.
Ma dopo la sconfitta con il Derby ed il pareggio contro il Wimbledon si rassegna al solito Arsenal, l'Arsenal che non vince, l'Arsenal che fa soffrire i propri tifosi... l'Arsenal che deve andare ad Anfield Road a battere il grande Liverpool per 0-2.... 
Così come il protagonista del film, posso immaginare che si siano sentiti i tifosi dell'Arsenal in quei momenti, anche se, forse, dentro se stessi, tutti sapevano, credevano e sognavano che l'impresa fosse possibile.
Dopo un'attesa che, immagino, parve infinita, arrivò il fatidico 26 maggio 1989, una data da ricordare nella storia di ogni cuore Gooner, ma anche nella storia del calcio inglese.
L'Arsenal di Graham andò a giocarsi tutto al mitico Anfield Road, uno stadio gremito di tifosi Reds convinti di vincere il Campionato, anche se, purtroppo, ancora segnati dal dolore della recente tragedia che vide, il 15 aprile 1989, ad Hillsborough, Sheffield, morire 96 tifosi del Liverpool nel disastro avvenuto durante la semifinale di FA CUP contro il Notingham Forest.



L'attesa era finita, le squadre entravano in campo, la tensione era altissima, i capitani, Whelan per il Liverpool e Tony Adams per l'Arsenal, guidarono i compagni sul terreno di gioco tra il boato del pubblico, le speranze e i sogni di tutti i tifosi.
I giocatori dell'Arsenal, per l'occasione con la maglia da trasferta gialla, portarono dei fiori in ricordo della tragedia di Hillsborough, ma una volta che la partita iniziò, in campo, i giocatori pensarono solo a giocare, a giocare e a vincere, a vincere per se stessi, per il Club e per i tifosi.
Queste le formazioni schierate da Dalglish e Graham:

LIVERPOOL


ARSENAL

Adams (c)


L'arbitro Hutchinson fischiò l'inizio del match e da quel momento iniziarono 90 minuti, anzi di più, e quei minuti di recupero saranno decisivi, appassionanti, combattuti, i ventidue in campo offrirono una partita piena di emozioni difficilmente immaginabili per noi che non vi abbiamo potuto partecipare.
Il primo tempo, in realtà, non fu molto spettacolare e non ci furono molte occasioni da gol, entrambe le squadre erano evidentemente tese e l'Arsenal schierò una formazione abbastanza difensiva con un modulo 5-4-1.
Le uniche occasioni da gol, neppure troppo clamorose, capitarono a Bould per l'Arsenal ed a Rush per il Liverpool.
Proprio il gallese fu costretto ad uscire dal campo per un infortunio al 32° minuto e venne sostituito da Beardsley.

Il secondo tempo fu invece più emozionante e soprattutto arrivarono i gol...

Ad inizio del secondo tempo, al 52°, Whelan provocò un calcio di punizione a favore dei Gunners al limite dell'area dei Reds. L'arbitro assegnò agli uomini di Graham un calcio di punizione indiretto: sulla punizione battuta da Winterburn intervenne sfiorando il pallone di testa Alan Smith che insaccò la palle in rete tra le lunghe proteste dei giocatori del Liverpool che, pare, sostenevano che l'attaccante dell'Arsenal non avesse toccato il pallone e che quindi la punizione non era valida perchè tirata in porta direttamente da Winterburn o, forse, per un fallo di O'Leary.


Hutchinson, che aveva assegnato il gol, decise di confrontarsi con il proprio assistente, e dopo un breve colloquio confermò che il gol era valido per la gioia dei Gunners e dei loro tifosi.

Per la cronaca, successivamente, le telecamere televisive, avrebbero dimostrato che il gol era assolutamente valido.

L'Arsenal dopo il vantaggio cominciò a credere che l'impresa fosse possibile e la partita diventò spettacolare e piena di tensioni, speranze, paure....

L'occasione da gol più clamorosa arrivò al 74° quando Thomas, smarcato da un passaggio di Richardson, si trovò da solo davanti a Groobelar, ma sbagliò clamorosamente il gol, provocando, immagino, le imprecazioni e la delusione dei tifosi Gooners.
L'Arsenal sostituì Merson con Hayes e Bould con Groves trasformando il modulo in un 4-4-2 più offensivo.
Graham voleva tentare il tutto per tutto e l'Arsenal ebbe il merito di crederci e di provarci fino alla fine, anche dopo il novantesimo minuto, quando tutto sembrava finito...
Arrivarono delle occasioni da gol anche per i padroni di casa con Aldridge ed Houghton, ma comunque il risultato di 0-1 avrebbe consegnato il titolo ai Reds.
Un infortunio di Richardson determinò un recupero dopo il novantesimo di tre minuti; i giocatori del Liverpool dovevano tenere duro, ma tutto ormai sembrava portare il titolo anche per quella stagione ad Anfield...

Ma al 92° minuto arrivò il momento decisivo, il momento che cambia i destini, che cambia il risultato e gli sforzi di un'intera stagione, che cambia gli umori e gli stati d'animo di giocatori e tifosi, che cambia tutto...

Richardson rubò palla a Barnes e la passò indietro al portiere Lukic il quale la passò sulla fascia desta al terzino Dixon che a sua volta lanciò quella palla, quella benedetta palla per i Gunners, a Smith che vinse un contrasto e lanciò in mezzo verso Thomas.... proprio Thomas che qualche minuto prima aveva sbagliato un gol clamoroso.... gli attimi che passarono dal momento in cui Thomas stoppò la palle e vinse un rimpallo con Nicol a quando tirò verso la porta difesa da Groobelar furono sicuramente infiniti per i  tifosi dell'Arsenal... in quei secondi passarono davanti a loro i ricordi di tutti quegli anni di sofferenze e di attese, di sogni e speranze....
Thomas prima di tirare esitò un attimo... poi riuscì a fare un piccolo pallonetto che scavalcò il portiere dei Reds e la palla piano, piano, piano si insaccò in rete!!!!

Era lo 0-2, lo 0-2 che poteva decidere l'intero campionato, lo 0-2 che tutti i Gooners avevano sognato da quel 17 maggio in cui l'Arsenal pareggiò con il Wimbledon a quel magico 26 maggio.. lo 0-2 che diede il titolo all'Arsenal dopo 18 anni di lunga attesa!!




Michael Thomas scores at Anfield to clinch the 1989 League Title

Posso immaginare, anche dalle immagini, la gioia dei giocatori e dei tifosi, l'esultanza di Thomas, una liberazione, una gioia vera, forse tutti erano un pò increduli e non ci si rendeva realmente conto di quello che stava succedendo...


Naturalmente alla gioia dei Gunners si contrapponeva la disperazione dei Reds, ma questo è il calcio, questo è lo sport e quella fu una giornata storica per tutto il calcio ed ovviamente per l'Arsenal.

I secondi restanti dopo il gol furono, anche in questo caso, minuti di paure, speranze... dal film Fever Pitch si vede il protagonista che, nonostante il risultato, soffriva ancora, temeva in un gol del Liverpool... tanta era l'attesa, la tensione, le sofferenze passate, che ancora i tifosi Gooners non vredevano che fosse possibile che quel sogno così bello si potesse realizzare lì. in quel preciso momento, in quel 26 maggio 1989 che passò alla storia.


La storia era fatta, l'arbitro fischiò la fine di quell'incredibile partita, di quell'incredibile stagione, di quell'incredibile 0-2 che proclamò l'Arsenal vincitore !!

Immagino la gioia per le vie di Londra Nord, Islington, la gioia e le lacrime ad Anfield, l'orgoglio dei giocatori, i momenti di festa per una grande impresa, ma anche i momenti di tristezza di un grande avversario come il Liverpool che merita grande rispetto.

Onore alle due squadre che hanno combattuto per un campionato intero, dalla prima partita fino al 93° minuto di quel giorno indimenticabile!!










una grandissima stagione per l'Arsenal che si può riassumere in questi numeri:

DateLeagueStageHome AwayTournament  
26/05/1989EnglandPLD38Liverpool0-2Arsenal Division One 1988/89WVideos
17/05/1989EnglandPLD38Arsenal2-2Wimbledon Division One 1988/89D 
13/05/1989EnglandPLD37Arsenal1-2Derby County Division One 1988/89L 
06/05/1989EnglandPLD35Middlesbrough0-1Arsenal Division One 1988/89W 
01/05/1989EnglandPLD35Arsenal5-0Norwich City Division One 1988/89W 
15/04/1989EnglandPLD33Arsenal1-0Newcastle Division One 1988/89W 
08/04/1989EnglandPLD31Arsenal2-0Everton Division One 1988/89W 
02/04/1989EnglandPLD29Man. United1-1Arsenal Division One 1988/89D 
25/03/1989EnglandPLD28Southampton1-3Arsenal Division One 1988/89W 
21/03/1989EnglandPLD29Arsenal2-2Charlton Athletic Division One 1988/89D 
11/03/1989EnglandPLD28Arsenal1-3Nottingham Forest Division One 1988/89L 
28/02/1989EnglandPLD27Arsenal0-0Millwall Division One 1988/89D 
25/02/1989EnglandPLD26Arsenal2-0Luton Town Division One 1988/89W 
21/02/1989EnglandPLD25Coventry City1-0Arsenal Division One 1988/89L 
18/02/1989EnglandPLD24QPR0-0Arsenal Division One 1988/89D 
11/02/1989EnglandPLD23Millwall1-2Arsenal Division One 1988/89W 
04/02/1989EnglandPLD22Arsenal2-1West Ham Division One 1988/89W 
21/01/1989EnglandPLD21Arsenal1-1Sheffield Wed Division One 1988/89D 
14/01/1989EnglandPLD20Everton1-3Arsenal Division One 1988/89W 
02/01/1989EnglandPLD19Arsenal2-0Tottenham Division One 1988/89W 
31/12/1988EnglandPLD19Aston Villa0-3Arsenal Division One 1988/89W 
26/12/1988EnglandPLD18Charlton Athletic2-3Arsenal Division One 1988/89W 
17/12/1988EnglandPLD17Arsenal2-1Man. United Division One 1988/89W 
10/12/1988EnglandPLD16Norwich City0-0Arsenal Division One 1988/89D 
04/12/1988EnglandPLD14Arsenal1-1Liverpool Division One 1988/89D 
26/11/1988EnglandPLD13Derby County2-1Arsenal Division One 1988/89L 
19/11/1988EnglandPLD12Arsenal3-0Middlesbrough Division One 1988/89W 
12/11/1988EnglandPLD11Newcastle0-1Arsenal Division One 1988/89W 
06/11/1988EnglandPLD10Nottingham Forest1-4Arsenal Division One 1988/89W 
29/10/1988EnglandPLD9Arsenal2-0Coventry City Division One 1988/89W 
25/10/1988EnglandPLD8Luton Town1-1Arsenal Division One 1988/89D 
22/10/1988EnglandPLD7Arsenal2-1QPR Division One 1988/89W 
01/10/1988EnglandPLD6West Ham1-4Arsenal Division One 1988/89W 
24/09/1988EnglandPLD5Sheffield Wed2-1Arsenal Division One 1988/89L 
17/09/1988EnglandPLD4Arsenal2-2Southampton Division One 1988/89D 
10/09/1988EnglandPLD3Tottenham2-3Arsenal Division One 1988/89W 
03/09/1988EnglandPLD2Arsenal2-3Aston Villa Division One 1988/89L 
27/08/1988EnglandPLD1Wimbledon1-5Arsenal Division One 1988/89W

First Division

PWDLFAGDPts
C1Arsenal38221067336+3776
 2Liverpool38221066528+3776
 3Nottingham Forest38171386443+2164
 4Norwich City381711104845+362
 5Derby County38177144038+258
 6Tottenham Hotspur381512116046+1457
 7Coventry City381413114742+555
 8Everton381412125045+554
 9Queens Park Rangers381411134337+653
 10Millwall381411134752−553
 11Manchester United381312134535+1051
 12Wimbledon38149155046+451
 13Southampton381015135266−1445
 14Charlton Athletic381012164458−1442
 15Sheffield Wednesday381012163451−1742
 16Luton Town381011174252−1041
 17Aston Villa38913164556−1140
R18Middlesbrough38912174461−1739
R19West Ham United38108203762−2538
R20Newcastle United38710213263−3131


Statistiche dei giocatori

GiocatoreFirst DivisionFA CupCoppa di LegaTotale
PresGolAmEspPresGolAmEspPresGolAmEspPresGolAmEsp
Adams36425434--
Bould26215322--
Caesar22---
Davis12122161--
Dixon33115391--
Groves21422254--
Hayes1714211--
Lukic382545---
Marwood3192513810--
Merson291022423514--
O'Leary26228---
Quinn3131--
Richardson34125411--
Rocastle386251457--
Smith36232524325--
Thomas37725447--
Winterburn383251454--











2 commenti:

  1. Complimenti per il blog, vieni a trovarci

    http://nonleagueinglese.blogspot.com/

    RispondiElimina
  2. Grazie... vengo subito a trovarvi!

    RispondiElimina